Palazzuolo sul Senio

Benvenuti nell'antico borgo medievale
Welcome to the ancient medieval village
欢迎来到古老的中世纪村​​庄
مرحبًا بكم في قرية القرون الوسطى القديمة

Palazzuolo sul Senio

Benvenuti nell'antico borgo medievale
Welcome to the ancient medieval village
欢迎来到古老的中世纪村​​庄
مرحبًا بكم في قرية القرون الوسطى القديمة

Nel cuore della Romagna Toscana, Il territorio nel Comune di Palazzuolo sul Senio, villaggio appenninico di frontiera fra Romagna e Toscana, si è preservato intatto per ambiente, paesaggio e retaggio medievale.
Un’eredità ben custodita e interpretata dalla piccola comunità dei Palazzuolesi (poco più di 1.000 residenti), che nel tempo si sono tramandati o hanno creato ex novo esercizi e servizi turistici di qualità.
Per la sua posizione geografica, il comune, da qualche anno, è entrato a far parte del consorzio pubblico/privato di “ROMAGNA TOSCANA TURISMO”, costituitosi tra i comuni dello spartiacque tra la Toscana e la Romagna, (in totale 15), che, storicamente e per un certo tempo, sono rientrati tutti geograficamente sotto la Toscana e che, successivamente, nel 1929, molti di questi, sono stati trasferiti in Emilia Romagna, tranne Palazzuolo e i suoi due compagni dell’Alto Mugello, Marradi e Firenzuola. Lo Scopo del Consorzio è quello di creare un nuovo prodotto turistico interregionale, basato sulla cultura e la storia di questi territori di confine e di collina, portandoli ad essere inseriti nelle mete nazionali e internazionali.
Nel 1991 la rivista “Airone” e la Comunità Economica Europea hanno insignito il paese del titolo di “Villaggio ideale d’Italia”, e con grande orgoglio, più recentemente, nel 2018, è entrato a far parte del club dei “Borghi più belli d’Italia”.
Il Comune è un incantevole borgo dove verdi crinali, con oltre 5.000 ettari di boschi di faggi e querce e 758 ettari di castagneti da frutto, fanno da cornice a suggestive pievi medievali, ponti di pietra e borghi storici.
Ma non è solo il panorama, comune a molti borghi d’Italia, a descrivere e raccontare davvero Palazzuolo sul Senio… è l’aria, l’atmosfera magica che si percepisce nettamente all’ingresso di un paese dove storia, natura e un non so che di quieto e misterioso, affascina a rapisce.

Nel cuore della Romagna Toscana, Il territorio nel Comune di Palazzuolo sul Senio, villaggio appenninico di frontiera fra Romagna e Toscana, si è preservato intatto per ambiente, paesaggio e retaggio medievale.
Un’eredità ben custodita e interpretata dalla piccola comunità dei Palazzuolesi (poco più di 1.000 residenti), che nel tempo si sono tramandati o hanno creato ex novo esercizi e servizi turistici di qualità.

     "Romagna Toscana Turismo"

Per la sua posizione geografica, il comune, da qualche anno, è entrato a far parte del consorzio pubblico/privato di “ROMAGNA TOSCANA TURISMO”, costituitosi tra i comuni dello spartiacque tra la Toscana e la Romagna, (in totale 15), che, storicamente e per un certo tempo, sono rientrati tutti geograficamente sotto la Toscana e che, successivamente, nel 1929, molti di questi, sono stati trasferiti in Emilia Romagna, tranne Palazzuolo e i suoi due compagni dell’Alto Mugello, Marradi e Firenzuola. Lo Scopo del Consorzio è quello di creare un nuovo prodotto turistico interregionale, basato sulla cultura e la storia di questi territori di confine e di collina, portandoli ad essere inseriti nelle mete nazionali e internazionali.
Nel 1991 la rivista “Airone” e la Comunità Economica Europea hanno insignito il paese del titolo di “Villaggio ideale d’Italia”, e con grande orgoglio, più recentemente, nel 2018, è entrato a far parte del club dei “Borghi più belli d’Italia”.
Il Comune è un incantevole borgo dove verdi crinali, con oltre 5.000 ettari di boschi di faggi e querce e 758 ettari di castagneti da frutto, fanno da cornice a suggestive pievi medievali, ponti di pietra e borghi storici.
Ma non è solo il panorama, comune a molti borghi d’Italia, a descrivere e raccontare davvero Palazzuolo sul Senio… è l’aria, l’atmosfera magica che si percepisce nettamente all’ingresso di un paese dove storia, natura e un non so che di quieto e misterioso, affascina a rapisce.il comune, da qualche anno, è entrato a far parte del consorzio pubblico/privato di “ROMAGNA TOSCANA TURISMO”, costituitosi tra i comuni dello spartiacque tra la Toscana e la Romagna, (in totale 15), che, storicamente e per un certo tempo, sono rientrati tutti geograficamente sotto la Toscana e che, successivamente, nel 1929, molti di questi, sono stati trasferiti in Emilia Romagna, tranne Palazzuolo e i suoi due compagni dell’Alto Mugello, Marradi e Firenzuola. Lo Scopo del Consorzio è quello di creare un nuovo prodotto turistico interregionale, basato sulla cultura e la storia di questi territori di confine e di collina, portandoli ad essere inseriti nelle mete nazionali e internazionali.
Nel 1991 la rivista “Airone” e la Comunità Economica Europea hanno insignito il paese del titolo di “Villaggio ideale d’Italia”, e con grande orgoglio, più recentemente, nel 2018, è entrato a far parte del club dei “Borghi più belli d’Italia”.
Il Comune è un incantevole borgo dove verdi crinali, con oltre 5.000 ettari di boschi di faggi e querce e 758 ettari di castagneti da frutto, fanno da cornice a suggestive pievi medievali, ponti di pietra e borghi storici.
Ma non è solo il panorama, comune a molti borghi d’Italia, a descrivere e raccontare davvero Palazzuolo sul Senio… è l’aria, l’atmosfera magica che si percepisce nettamente all’ingresso di un paese dove storia, natura e un non so che di quieto e misterioso, affascina a rapisce.

Image
Image
Image
Image
Image
Logo confesercenti - Firenze
Image

Eventi estate 2022

Ospitalità a Palazzuolo

dove dormire a Palazzuolo sul Senio

DOVE DORMIRE

dove e cosa mangiare a Palazzuolo sul Senio

DOVE MANGIARE

dove fare acquisti e altro a Palazzuolo sul Senio

FARE ACQUISTI E ALTRO

sport e cultura a Palazzuolo sul Senio

SPORT&CULTURA

cosa vedere a Palazzuolo sul Senio

COSA VEDERE

cosa fare a Palazzuolo sul Senio

COSA FARE

Image

Vuoi promuovere la tua attività su web

a Palazzuolo sul Senio e dintorni?